clicca per info
  • GRUMO APPULA: VIDEORIPRESA DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 21/06/2018

    Giovedì 21 Giugno 2018 18:25
  • GRUMO APPULA: VENERDI 22 GIUGNO 2018 DALLE ORE 14:00 RITIRO STRAORDINARIO VECCHI MASTELLI

    Giovedì 21 Giugno 2018 15:41
  • GRUMO APPULA: LUNEDI 18 GIUGNO 2018 VISITA DI MIKE SPANO, SINDACO DELLA CITTA' DI YONKERS, N.Y.

    Sabato 16 Giugno 2018 18:48
  • GRUMO APPULA, CHIUSURA PUNTO PRIMO INTERVENTO, L'AMMINISTRAZIONE CHIEDE UN INCONTRO URGENTE AL DIRETTORE GENERALE ASL E AL GOVERNATORE EMILIANO

    Sabato 16 Giugno 2018 18:25
  • GRUMO APPULA: MARTEDI 19 GIUGNO 2018 DISINFESTAZIONE ANTIALARE

    Giovedì 14 Giugno 2018 14:57
  • ANCHE GRUMO APPULA TRA I 9 DI PUNTI DI PRIMO INTERVENTO CHIUSI NEL BARESE

    Giovedì 14 Giugno 2018 11:04

ALTRE NOTIZIE:     Binetto      Bitetto      Modugno      Toritto

Segui Redazione Online Network su Facebook


World Car - Toritto

WORLD CAR

Stella Revisioni - Officina

Nicola Stella - Revisioni - Elettrauto

Autocarrozzeria-Palmadessa

Cell: 324.5986467

Autocarrozzeria Palmadessa

RACCOLTA DIFFERENZIATA

G R U M O  A P P U L A

(esposizione mastelli tra le 5:00
e le 8:00)
Differenziata Grumo Appula

B I N E T T O

(esposizione mastelli tra le 19:00
e le 23:00)

IN VIGORE DAL 30/10/2016

Autocarrozzeria Palmadessa

RIFIUTI INGOMBRANTI
CHIAMARE:
GRUMO A. 800.036.459
BINETTO
800.999.531

Binettonline.it

Farmacie Grumo App.

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent
Home Notizie ANCHE GRUMO APPULA TRA I 9 DI PUNTI DI PRIMO INTERVENTO CHIUSI NEL BARESE

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 

ANCHE GRUMO APPULA TRA I 9 DI PUNTI DI PRIMO INTERVENTO CHIUSI NEL BARESE

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Giovedì 14 Giugno 2018 11:04
Con la Disposizione della Direzione Generale della ASL BA Prot.n.16129/1 del 12/06/2018 è stata ufficializzata la chiusura di 9 punti di Primo Intervento nel barese, tra cui quello di Grumo Appula, a partire dal 15 giugno 2018...

 

 

Con la Disposizione della Direzione Generale della ASL BA Prot.n.16129/1 del 12/06/2018 è stata ufficializzata la chiusura di 9 punti di Primo Intervento nel barese, tra cui quello di Grumo Appula, a partire dal 15 giugno 2018.

Oltre a Grumo Appula, cesseranno l’attività assistenziale i Punti di Primo Intervento di Gioia, Santeramo, Casamassima, Noci, Locorotondo, Ruvo, Conversano e Castellana.

La postazione India verrà riconvertita in postazione Mike h24.

Si tratta di una scelta pericolosa, secondo le parole del dott.Francesco Papappicco, medico del 118 e sindacalista FSI-USAE, che spiega in una nota ufficiale: “Ad oggi il PPI di Santeramo, tanto per fare una stima in rapporto al bacino d’utenza conta già 800 prestazioni (medicazioni quotidiane a parte), al netto delle sole ore diurne H12 (8-20). Giungono pazienti con situazioni cliniche disparate di interesse medico e chirurgico (dalle coliche renali alle affezioni cardiovascolari acute; sindromi gastroenterologiche, urologiche, vertiginose, shock allergici o ipotensivi, sindromi iatrogene, orl, respiratorie di ogni tipo, febbrili, algiche, neurologiche, diabetiche e metaboliche, pediatriche e geriatriche, psichiatriche, ortopediche, ustioni, ferite da suturare, epistassi e diatesi emorragiche). Solo i casi più urgenti, dopo esser stati inquadrati e stabilizzati, vengono in seconda battuta trasportati per competenza, a mezzo 118, al Miulli per ulteriori accertamenti e cure”.

La maggior parte dei pazienti – aggiunge – vengono curati nel PPI e dimessi a casa, evitando così inutili attese e sovraccarichi ai pronto soccorsi di riferimento e sprechi erariali. Il tutto a ‘isorisorse’ come i burocrati amano definire tali capitoli di spesa. Molti pazienti non sono automuniti e ricevono prestazioni soddisfacenti e risolutive sul posto”.

Per la chiusura, è stato preso a riferimento il Punto di Primo Intervento di Bitonto. E proprio il termine di paragone con la struttura al contrario di Santeramo aperta h24, in una città molto più grande di Santeramo, è chiamato in causa da Papappicco, che prosegue nella sua dura riflessione.

Il paragone demolisce letteralmente le apodittiche affermazioni di Emiliano – continua il medico dell’emergenza - Inviterei il presidente, con i suoi mentori, a venire a constatare di persona. La demagogia poi consiste nel raccontare agli utenti-contribuenti la favoletta del potenziamento del territorio (una volta chiusi i PPIT) da parte dell’unica ambulanza medicalizzata di rianimazione del 118 che in verità già esiste da sempre a Santeramo, Gioia, Grumo e negli altri paesi chiamati in causa nel provvedimento. Emiliano spieghi ai pazienti-contribuenti-elettori salassati dal fisco e dai soprusi di Stato a chi dovrebbero rivolgersi quando quell’ambulanza è fuori su intervento e rientra dopo qualche ora. Spieghi a chi la Guardia Medica dovrebbe rivolgersi per un supporto avanzato se il 118 non fosse in sede e il PPIT risultasse chiuso per decisione monocratica di Palazzo. Medici e infermieri danno dignità al lavoro che svolgono e ai compiti professionali cui attendono con passione e dedizione. Chi ha il potere decisionale rifletta seriamente su questo piuttosto che tagliare sull’emergenza sanitaria e sprecare altrove. Che tale decisione non sia frutto di convenienze elettorali”.

 

 

 

Share
 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Grumonline.it" (clicca qui).

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

REDAZIONE ON LINE

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA

SULLE ALI DELLA LIBERTA'
di Alessandro Fariello
Sulle ali della Libertà

Grumonline.it