clicca per info
  • GRUMO APPULA: VENERDI 14 DICEMBRE 2018 CONSIGLIO COMUNALE

    Mercoledì 12 Dicembre 2018 11:55
  • GRUMO APPULA: INAUGURATA LA MOSTRA DEI PRESEPI, RESTERA' APERTA FINO AL 6 GENNAIO 2019

    Domenica 09 Dicembre 2018 11:59
  • GRUMO APPULA: LUNEDI 10 DICEMBRE 2018 INCONTRO PUBBLICO GAL SU BANDI E NUOVE OPPORTUNITA'

    Domenica 09 Dicembre 2018 11:54
  • GRUMO APPULA: DOMENICA 9 DICEMBRE 2018 FESTA DI NATALE CON TRUCCAMBIMBI, ANIMATRICI, MUSICA E DIVERTIMENTO

    Sabato 08 Dicembre 2018 12:15
  • BINETTO: LUNEDI 10 DICEMBRE 2018 CONSIGLIO COMUNALE

    Sabato 08 Dicembre 2018 11:59
  • GRUMO APPULA: BOICOTTATE LE VIDEORIPRESE DEL CONSIGLIO COMUNALE

    Venerdì 07 Dicembre 2018 20:25

ALTRE NOTIZIE:     Binetto      Bitetto      Modugno      Toritto

Segui Redazione Online Network su Facebook


World Car - Toritto

WORLD CAR

Stella Revisioni - Officina

Nicola Stella - Revisioni - Elettrauto

Autocarrozzeria-Palmadessa

Cell: 324.5986467

Autocarrozzeria Palmadessa

RACCOLTA DIFFERENZIATA

G R U M O  A P P U L A

(esposizione mastelli tra le 5:00
e le 8:00)
Differenziata Grumo Appula

B I N E T T O

(esposizione mastelli tra le 19:00
e le 23:00)

IN VIGORE DAL 30/10/2016

Autocarrozzeria Palmadessa

RIFIUTI INGOMBRANTI
CHIAMARE:
GRUMO A. 800.036.459
BINETTO
800.999.531

Binettonline.it

Farmacie Grumo App.

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 
Home Notizie GRUMO APPULA: COSTRETTA A VIVERE CON L'AMANTE DELL'EX MARITO, ARRESTATO 45enne VIOLENTO

GRUMO APPULA: COSTRETTA A VIVERE CON L'AMANTE DELL'EX MARITO, ARRESTATO 45enne VIOLENTO

PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Online Network    Venerdì 28 Settembre 2018 13:13

I Carabinieri della Stazione di Grumo Appula hanno dato esecuzione ad una misura cautelare personale emessa dal GIP del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un pregiudicato 45enne del luogo e di due suoi complici, un 23enne ed un 59enne, poiché ritenuti responsabili, rispettivamente, di maltrattamenti in famiglia ed atti persecutori in concorso...

 

 

I Carabinieri della Stazione di Grumo Appula hanno dato esecuzione ad una misura cautelare personale emessa dal GIP del Tribunale di Bari, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un pregiudicato 45enne del luogo e di due suoi complici, un 23enne ed un 59enne, poiché ritenuti responsabili, rispettivamente, di maltrattamenti in famiglia ed atti persecutori in concorso.

Le indagini condotte dai militari della Stazione di Grumo Appula, coordinate dalla Procura della Repubblica di Bari, hanno permesso di porre fine ad una serie di violenze contro una donna che era stata costretta dal proprio ex coniuge a continuare un rapporto di convivenza con l’uomo, nonostante questi avesse intrapreso una relazione con altra donna da cui aveva anche avuto un figlio.

In particolare, dall’aprile 2017 fino al giugno scorso, l’uomo con minacce ed aggressioni fisiche aveva impedito alla donna di frequentare altri uomini e, di fatto, l’aveva costretta a vivere in casa in una condizione di “bigamia”.

Dopo la denuncia della donna, che è scaturita a seguito di percosse subite dall’ex marito, i Carabinieri di Grumo Appula hanno avviato le indagini, nel corso delle quali è stato inoltre scoperto che l’uomo accusato delle violenze, aveva chiesto anche a due suoi complici di controllare l’ex moglie.

E’ infatti stato anche comprovato che, questi ultimi, più volte, avevano affrontato la donna minacciandola di violenze fisiche se avesse intrapreso relazioni sentimentali con altri uomini. Per il 45enne, tratto in arresto, si sono aperte le porte della Casa Circondariale di Bari, mentre ai due suoi complici è stato notificato l’ordine di non avvicinarsi alla vittima.

 

Fonte: Carabinieri Bari, Sala Stampa

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share
 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Grumonline.it" (clicca qui).

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

REDAZIONE ON LINE

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA

SULLE ALI DELLA LIBERTA'
di Alessandro Fariello
Sulle ali della Libertà

Grumonline.it