clicca per info
  • BINETTO: GIOVEDI 30 GENNAIO 2020 INTERRUZIONE ENERGIA ELETTRICA SU ALCUNE STRADE PER LAVORI ENEL-DISTRIBUZIONE

    Sabato 25 Gennaio 2020 09:39
  • BINETTO: LUNEDI 27 GENNAIO 2020 "GIORNATA DELLA MEMORIA - LETTURE, MUSICHE E POESIE"

    Venerdì 24 Gennaio 2020 15:58
  • BINETTO: DOMENICA 26 GENNAIO 2020 PRESENTAZIONE DEI LIBRI DI MONICA LIPPOLIS "IL PATRIOTA" E "L'ALTRA STORIA"

    Venerdì 24 Gennaio 2020 10:14
  • SI E' SPENTO IL MUSICISTA JAZZ DINO ACQUAFREDDA

    Venerdì 24 Gennaio 2020 06:06
  • DA BINETTO AL FESTIVAL DI SANREMO: LA STORIA DEL CANTANTE VITO DELL'ERBA

    Giovedì 23 Gennaio 2020 10:39
  • BINETTO: LUNEDI 27 GENNAIO 2020 IN MEMORIA DELLO SHOAH IL FILM "IL VIAGGIO DI FANNY"

    Mercoledì 22 Gennaio 2020 15:10

ALTRE NOTIZIE:     Binetto      Bitetto      Modugno      Toritto

Segui Redazione Online Network su Facebook


Binettonline.it

Autocarrozzeria-Palmadessa

Cell: 324.5986467

Autocarrozzeria Palmadessa

RACCOLTA DIFFERENZIATA

G R U M O  A P P U L A

(esposizione mastelli tra le 5:00
e le 8:00)
Differenziata Grumo Appula

B I N E T T O

(esposizione mastelli tra le 19:00
e le 23:00)

IN VIGORE DAL 30/10/2016

Autocarrozzeria Palmadessa

RIFIUTI INGOMBRANTI
CHIAMARE:
GRUMO A. 800.036.459
BINETTO
800.999.531

Binettonline.it

Farmacie Grumo App.

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 

BINETTO: SPACCIATORI FUGGONO ALL'ALT E TENTANO DI SPERONARE CARABINIERI

Scritto da Redazione Online Network    Martedì 31 Dicembre 2019 20:46

La notte di lunedì 30 dicembre 2019 a Binetto durante i controlli del territorio la pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Modugno è stata speronata da un'auto che non si era fermata all'alt.

 

 

La notte del 30 dicembre durante i controlli del territorio, intensificati proprio nelle giornate di festa, la pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Modugno, intorno alle ore 01.45, nel transitare su una strada periferica alle porte di Binetto, ha incrociato un’Alfa Romeo Giulietta che proseguiva in senso contrario di marcia e senza targa anteriore.

 

I militari hanno subito intimato l’alt e per tutta risposta gli occupanti della Giulietta hanno tentato una rocambolesca fuga in retromarcia che dopo alcune centinaia di metri si è conclusa urtando il guarda rail della complanare che, in contrada Favaro del comune di Palo del Colle, conduce sulla SS 96.

 

A questo punto, nonostante l’autoradio dei militari sbarrasse la strada, gli occupati della Giulietta hanno tentato in tutti i modi di fuggire e, alla ricerca di un varco, hanno speronato la pattuglia. I due occupanti hanno immediatamente cercato di fuggire a piedi: uno di questi è riuscito a dileguarsi mentre il complice P.G. 29enne di Palo del Colle, è stato raggiunto e dopo una colluttazione con i militari è stato arrestato.

 

L’uomo aveva addosso la somma di 405 euro, di piccolo taglio, mentre all’interno dell’auto i militari hanno trovato un vasetto in vetro contenente 7 dosi, tra cocaina ed eroina, per un peso complessivo di circa 6 grammi.

 

Oltre allo stupefacente nel mezzo erano presenti una svariata serie di attrezzi idonei allo scasso. La targa posteriore apposta sull’auto è poi risultata appartenere ad un’Alfa Romeo Giulietta di un uomo residente a Bologna, estraneo ai fatti e che già dallo scorso settembre aveva sporto una denuncia per la clonazione dell’auto.

 

I Carabinieri hanno quindi sequestrato il mezzo, gli attrezzi da scasso, lo stupefacente e il denaro provento dello spaccio. L’arrestato è stato subito processato con una condanna a 2 anni pena sospesa.

 

Ora i militari della Compagnia di Modugno sono sulle tracce del complice e proseguono gli accertamenti in quanto quell’auto era stata già segnalata in uso a soggetti dediti ai furti di autovetture. Ulteriori indagini saranno svolte proprio sulla Giulietta al fine di accertarne la provenienza.

 

Fonte: Carabinieri Bari, Sala Stampa

 

 

 

 

 

Share
 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Grumonline.it" (clicca qui).

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

REDAZIONE ON LINE

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA

SULLE ALI DELLA LIBERTA'
di Alessandro Fariello
Sulle ali della Libertà

Grumonline.it