clicca per info
  • Grumo Appula: torna il pericolo Covid-19, due ragazzi positivi

    Martedì 11 Agosto 2020 16:07
  • Buone vacanze da Redazione Online Network

    Domenica 09 Agosto 2020 07:07
  • DPCM 07/08/2020: proroga misure minime contenimento Covid-19 fino al 7 settembre

    Sabato 08 Agosto 2020 16:48
  • Contagi Coronavirus Puglia, triplicati in una sola settimana. A Cerignola 32 contagi, la Città di Bari nella fascia 11-20

    Venerdì 07 Agosto 2020 14:30
  • Binetto: lunedì 10 agosto proiezione film "Bohemian Rhapsody", ingresso libero

    Venerdì 07 Agosto 2020 09:47
  • Coronavirus, Bollettino Covid-19 venerdì 7 agosto: in Puglia 11 nuovi casi, di cui 5 nella provincia di Bari

    Venerdì 07 Agosto 2020 09:46

ALTRE NOTIZIE:     Binetto      Bitetto      Modugno      Toritto

Segui Redazione Online Network su Facebook


Autocarrozzeria-Palmadessa

Cell: 324.5986467

Autocarrozzeria Palmadessa

RACCOLTA DIFFERENZIATA

G R U M O  A P P U L A

(esposizione mastelli tra le 5:00
e le 8:00)
Differenziata Grumo Appula

B I N E T T O

(esposizione mastelli tra le 19:00
e le 23:00)

IN VIGORE DAL 30/10/2016

Autocarrozzeria Palmadessa

RIFIUTI INGOMBRANTI
CHIAMARE:
GRUMO A. 800.036.459
BINETTO
800.999.531

Binettonline.it

Farmacie Grumo App.

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 

Grumo Appula: ringraziamenti della Dirigente dell'Istituto Comprensivo al Consiglio di Istituto

Scritto da Redazione Online Network    Giovedì 23 Luglio 2020 08:46

Sul sito istituzionale dell'Istituto Comprensivo "Devitofrancesco - Giovanni XXIII - Binetto" di Grumo Appula è stato pubblicata la lettera di ringraziamenti della Dirigente prof.ssa Amelia Capozzi al Consiglio di Istituto.

 



Al termine di quest’ anno scolastico, desidero ringraziare il Consiglio dell’ istituto comprensivo “Devitofrancesco-Giovanni XXIII-Binetto”, in particolar modo i genitori, persone di straordinaria umanità e disponibilità, per il percorso compiuto insieme e soprattutto per aver concordato, sin dallo scorso anno scolastico,  sulle priorità su cui convergere: garantire ai nostri studenti la capacità di diventare soggetti capaci di pensare, di instaurare  relazioni interpersonali gratificanti, di riconoscere il rischio ed il pericolo del pregiudizio, di essere flessibili e disponibili, di affrontare le insidie della tecnologia  per riuscire a  diventare cittadini liberi, non asserviti alle regole dell’apparire e del  consumo, capaci di essere tenaci e pronti all’impegno, al cambiamento, a rispettare e ad amare.

Da subito, nelle sedute del Consiglio, infatti, è emerso che l’unica possibilità di migliorare la  società “liquida” in cui tutti viviamo, senza più valori stabili, è educare le giovani generazioni alla solidarietà, alla collaborazione  ed al rispetto reciproco, offrendo, con il proprio agire di adulti consapevoli, un esempio concreto.

Il MODUS OPERANDI del Consiglio di Istituto è stato caratterizzato da quanto suddetto, offrendo agli alunni un paradigma a cui rifarsi: agire, nella sua funzione di organo di indirizzo e di controllo, in silenzio, nella massima riservatezza, senza anteporre alcun interesse personale, organizzando finanche numerose iniziative di solidarietà, in forma del tutto gratuita e senza alcuna pubblicità. Alcuni genitori, ad esempio, si sono attivati per la donazione dei defibrillatori, per l’organizzazione di mercatini della solidarietà  a Natale e per la pulizia dei giardini del “Devitofrancesco” e di “Madonna delle Grazie”. Ispirati  da correttezza, disponibilità e collaborazione, non hanno ritenuto opportuno divulgare nomi né foto sui social.

Ai nostri giorni, purtroppo, la disponibilità dei mezzi informatici contribuisce a falsare straordinariamente tutto, aprendoci al virtuale e facendoci precipitare in esso, fino a dargli una rilevanza che macina valori e giudizi, che travolge anche la scuola, che rende scioccamente e pericolosamente potenti e irriguardosi i leoni da tastiera. Un oceano in cui le identità si falsano e si rubano, in cui morale, etica e pudore sono merce contraffatta.

La nostra scuola, grazie anche all’operato del Consiglio di istituto va oltre, deve andare oltre, perché è l’unico spazio vero di crescita possibile per gli studenti, di cui tutti gli operatori della scuola sono responsabili.

“Se pensi all’anno prossimo, semina il granturco.
 Se pensi ai prossimi 10 anni, pianta un albero.
 Se pensi ai prossimi 100 anni, istruisci le persone.” ( Proverbio cinese)

Il Dirigente scolastico

Prof.ssa Amelia Capozzi

 

 

 

 

 

 

Share
 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Grumonline.it" (clicca qui).

DEMOIL CARBURANTI

demoil

REDAZIONE ON LINE

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA

SULLE ALI DELLA LIBERTA'
di Alessandro Fariello
Sulle ali della Libertà

Grumonline.it