• Grumo Appula: Corso Funghi sospeso per l'emergenza sanitaria Covid-19

    Lunedì 26 Ottobre 2020 19:38
  • Grumo Appula: orario straordinario e continuato Cimitero Comunale 31 ottobre e 1-2 novembre 2020

    Lunedì 26 Ottobre 2020 18:02
  • Covid, Emiliano emana ordinanza su scuole secondarie di secondo grado

    Lunedì 26 Ottobre 2020 12:30
  • Coronavirus, nuovo DPCM del 24 ottobre 2020

    Lunedì 26 Ottobre 2020 08:21
  • Situazione Covid-19: Comunicato dell' "ASD Universo Danza" di Grumo Appula

    Lunedì 26 Ottobre 2020 07:52
  • Grumo Appula: salgono a 59 i positivi, agg.24/10, Comunicato del Sindaco

    Domenica 25 Ottobre 2020 09:50

ALTRE NOTIZIE:     Binetto      Bitetto      Modugno      Toritto

Segui Redazione Online Network su Facebook


Autocarrozzeria-Palmadessa

Cell: 324.5986467

Autocarrozzeria Palmadessa

RACCOLTA DIFFERENZIATA

G R U M O  A P P U L A

(esposizione mastelli tra le 5:00
e le 8:00)
Differenziata Grumo Appula

B I N E T T O

(esposizione mastelli tra le 19:00
e le 23:00)

IN VIGORE DAL 30/10/2016

Autocarrozzeria Palmadessa

RIFIUTI INGOMBRANTI
CHIAMARE:
GRUMO A. 800.036.459
BINETTO
800.999.531

Binettonline.it

Farmacie Grumo App.

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 

Zero commissioni fino a 5 euro con carte di credito e bancomat

Scritto da Redazione Online Network    Venerdì 16 Ottobre 2020 07:21

Ci sono delle novità importanti nel settore dei piccoli pagamenti. Infatti c’è allo studio un piano, un vero e proprio protocollo per permettere ai commercianti di non sostenere delle commissioni sui piccoli pagamenti con carte di credito e bancomat, fino ad una somma di 5 euro.

 

 

La notizia è stata riportata da diverse fonti giornalistiche e agenzie di stampa, che hanno spiegato che alcune fonti del Governo hanno confermato la volontà da parte di tutte le parti di aderire per favorire i pagamenti digitali. Proprio su questa tipologia di pagamenti è basato il sistema del cashback, una possibilità che dovrebbe essere messa in atto a partire dall’1 dicembre.

 

La riduzione o l’azzeramento delle commissioni

L’iniziativa è prevista in un modo diverso per quanto riguarda le transazioni fino a somme di 10 o di 25 euro. In questi casi, infatti, potrebbero essere ridotte o azzerate le commissioni, come del resto avviene già per alcuni operatori, ma non ci si baserà su un determinato protocollo.

La possibilità di azzerare le commissioni sarà valida sia con i bancomat che con le carte di credito, grazie alle numerose proposte presenti sul mercato. Sono davvero tanti questi strumenti di pagamento disponibili, ad esempio una delle migliori carte è la carta oro American Express di cui parla in maniera approfondita cartadicredito.net.

Il provvedimento dell’azzeramento delle commissioni, così come altre iniziative allo studio da parte del Governo, si inserisce nell’opportunità di alleggerire i costi per gli esercenti.

La riduzione delle spese per i commercianti sarebbe un modo per favorire la lotta al contante e promuovere quindi l’utilizzo dei pagamenti con le carte da parte dei cittadini.

 

L’operazione cashback

Una delle operazioni di cui si parla in questo periodo è quella che riguarda il cashback. Si discute infatti di un’iniziativa che permetterà di ottenere una restituzione fino a 300 euro per le spese effettuate con una carta di credito fino a 3.000 euro.

Un altro meccanismo inoltre prevede una somma di 3.000 euro che sarebbe destinata ai primi 100.000 cittadini che effettueranno un maggior numero di operazioni con la carta. In particolare è stato specificato che in questa situazione non ci si baserà sulla cifra spesa dai cittadini, ma sul numero di operazioni effettuate. Di conseguenza ad esempio quattro operazioni da cinque euro avranno lo stesso valore di quattro operazioni da cento euro.

Questi progetti dovrebbero essere avviati a partire dal primo giorno del mese di dicembre, sempre se saranno disponibili in tempo gli appositi decreti attuativi predisposti dal Ministero.

Per il momento è stata prevista a questo proposito una somma di un miliardo e settecentocinquanta milioni che dovrebbe coprire il prossimo anno. La prossima legge di bilancio comunque potrebbe prevedere un aumento della somma in questione per il 2021.

 

La lotteria degli scontrini

Infine ricordiamo la cosiddetta lotteria degli scontrini, che prenderà il via il prossimo anno, dal primo giorno del 2021. Si tratta di un concorso che è legato all’utilizzo degli scontrini elettronici. Le vincite possibili vanno fino a 5 milioni e in quest’ultima situazione anche l’esercente potrà ricevere un premio, che corrisponde ad una somma che va fino a 1 milione di euro.

In ogni caso anche i cittadini che utilizzano i contanti per i pagamenti potranno vincere fino a 1 milione di euro. Sono previsti anche dei premi su base settimanale e mensile, per una cifra compresa tra 5.000 e 100.000 euro.

Un biglietto si potrà ottenere spendendo un euro e in questo modo si potrà partecipare all’estrazione prevista. Il commerciante dovrà associare allo scontrino rilasciato un apposito codice lotteria, che può ottenere tramite un’area sul portale internet dedicato all’iniziativa. Sicuramente avremo maggiori informazioni su questi argomenti nel corso delle prossime settimane.

 

 

 

 

Share
 

DEMOIL CARBURANTI

demoil

REDAZIONE ON LINE

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA

TRA INSODDISFAZIONE ED INVENZIONE
di Alessandro Fariello
Sulle ali della Libertà

Grumonline.it