clicca per info
  • BINETTO: LUNEDI 17 FEBBRAIO 2020 INCONTRO SU CRISI MIGRATORIA

    Domenica 16 Febbraio 2020 10:59
  • GRUMO APPULA: NUOVO COORDINATORE DELL'UFFICIO PIANO DI ZONA, LA DOTT.SSA ABBRESCIA PRENDE IL POSTO DEL DOTT.BALBINO

    Domenica 16 Febbraio 2020 10:50
  • GRUMO APPULA: BOCCIATURA PIANO DI RIEQUILIBRIO, COMUNICATO SINDACO USCENTE MIHELE D'ATRI

    Sabato 15 Febbraio 2020 09:58
  • BINETTO: SABATO 29 FEBBRAIO 2020 "XXI SAGRA DEL CALZONE DI CIPOLLA" E MUSICA DE "U' SCIARABALL"

    Sabato 15 Febbraio 2020 09:35
  • BINETTO: MARTEDI 3 MARZO 2020 FESTA PATRONALE DI MARIA SS.DI COSTANTINOPOLI

    Sabato 15 Febbraio 2020 09:25
  • COMUNE DI GRUMO APPULA: BOCCIATO DALLA CORTE DEI CONTI IL PIANO DI RIEQUILIBRIO DELL'ENTE

    Giovedì 13 Febbraio 2020 16:59

ALTRE NOTIZIE:     Binetto      Bitetto      Modugno      Toritto

Segui Redazione Online Network su Facebook


Autocarrozzeria-Palmadessa

Cell: 324.5986467

Autocarrozzeria Palmadessa

RACCOLTA DIFFERENZIATA

G R U M O  A P P U L A

(esposizione mastelli tra le 5:00
e le 8:00)
Differenziata Grumo Appula

B I N E T T O

(esposizione mastelli tra le 19:00
e le 23:00)

IN VIGORE DAL 30/10/2016

Autocarrozzeria Palmadessa

RIFIUTI INGOMBRANTI
CHIAMARE:
GRUMO A. 800.036.459
BINETTO
800.999.531

Binettonline.it

Farmacie Grumo App.

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

Condividi questa pagina con i tuoi amici

 

A BINETTO E’ UFFICIALMENTE PARTITA LA RASSEGNA TEATRALE "AUTUNNO A TEATRO!" CON "LA BEFFA" DI BOCCACCIO

Scritto da Mimmo Savino    Domenica 16 Ottobre 2011 11:58
altSabato 15 ottobre 2011 è inizialmente partita la rassegna “Autunno a teatro!” organizzata dal Comune di Binetto e dalla compagnia teatrale “I Folli” di Nico Siciliano. 5 compagnie in gara che si contenderanno i premi di: migliore spettacolo, migliore regia, miglior attore (o attrice), protagonista, migliore attore (o attrice) non protagonista...




Sabato 15 ottobre 2011 è inizialmente partita la rassegna “Autunno a teatro!” organizzata dal Comune di Binetto e dalla compagnia teatrale “I Folli” di Nico Siciliano. 5 compagnie in gara che si contenderanno i premi di: migliore spettacolo, migliore regia, miglior attore (o attrice), protagonista, migliore attore (o attrice) non protagonista.

La giuria è formata da Nico Siciliano, Vito Fazio, Pasquale Scarola, Lillino Spadafino e Mimmo Savino.

Dopo il cabaret della prima serata con Thomas Mugnano, fuori concorso, la rassegna ha debuttato con la compagnia teatrale “Colpi di Scena” di Gravina, con “La beffa” del “Decameron” di Boccaccio.

In scena gli attori protagonisti Sergio Casareale ed Elisabetta Rubini, e gli attori non protagonisti Pino Zuccaro, Alessandro Parisi e Angela Caporale. Regia di Michele Mindicini.



Ecco alcune foto dello spettacolo:
"Get the Flash Player" "to see this gallery."
(foto @Mimmo Savino)
 

alt


La Redazione di Grumonline.it ha intervistato proprio il regista della compagnia gravinese “Colpi di scena”, Michele Mindicini.

Quando è nata la vostra compagnia?
La nostra avventura è nata nel 2006. Abbiamo già superato i 100 spettacoli. Siamo partiti dalla commedia dell’arte di Luigi De Filippo per poi approdare a “La beffa” di Boccaccio di questa sera, spettacoli che, a mio parere, possono essere messi in scena solo da compagnie amatoriali, perché sono in grado di “rischiare” con questo tipo di commedie. Vediamo spesso professionisti che recitano solo in spettacoli già conosciuti dalla gente e già rodati. Noi ci divertiamo, e amiamo il teatro perché ci piace. E’ un nostro hobby che facciamo molto volentieri. Abbiamo fatto di tutto: dal teatro impegnato di Pirandello, al teatro francese di Schmitt. La compagnia spazia nei generi, proprio perché ci piace divertirci, e per questo facciamo un po’ di tutto.

Le vostre tappe fondamentali sono state solo in Puglia, o vi siete anche spinti fuori regione?

Abbiamo girato tantissimo anche fuori regione. Siamo arrivati in Calabria, in Sicilia, a Roma, a Viterbo, un po’ dappertutto, con grandi soddisfazioni di provare realtà diverse e un modo di pensare diverso da parte del pubblico presente. Il pubblico infatti, a mio parere, non è uguale dovunque. Visitando regioni diverse si trova un pubblico diverso. Cambia anche la “richiesta” del pubblico, in base ai posti in cui ci si trova. E devo essere sincero, il pubblico del Nord è più “attento” e preferisce spettacoli più particolari, mentre il nostro pubblico del Sud preferisce la commedia dell’arte e la commedia napoletana. Però noi cercheremo anche di sfatare questi canoni. A breve partiremo per Viterbo, per recitare in una rassegna teatrale in cui siamo stati selezionati come unica compagnia amatoriale: tutti gli altri sono professionisti, e portiamo appunto “Piccoli crimini coniugali” di Schmitt.

Quali sono i vostri progetti? Il vostro obiettivo?
Non abbiamo un obiettivo particolare. Il teatro non è il nostro lavoro principale, ma un nostro hobby. Ci divertiamo, e la sera, dopo il lavoro, togliamo alle famiglie il nostro tempo per divertirci.
Il nostro obiettivo è dare un po’ di cultura alla nostra gente. E questo lo stiamo già facendo, perché noi dal 2009 a Gravina abbiamo aperto un piccolo teatro di 100 posti. E’ un nostro teatro, gestito da noi. Inoltre abbiamo iniziato a portare anche il teatro nelle scuole, e già da sabato prossimo a Gravina, con la compagnia di Palermo nostro ospite, daremo il “matinée” nelle scuole. E’ già questo per noi è un piccolo sogno che si realizza.


Un’ultima domanda: come può riuscire una compagnia amatoriale a crearsi un teatro tutto suo, riuscendo così a realizzare un così grande obiettivo?
Tutto questo è possibile solo con l’aiuto della gente. E non parlo dei politici, ma proprio della gente comune. E’ falso che la gente non crede nel teatro. Quando ci sono degli sforzi sinceri, il pubblico e la città stessa volentieri danno un piccolo contributo. Non vi nascondo che abbiamo raccolto parecchio. Anche se abbiamo speso una cifra molto più alta rispetto a quanto raccolto, la gente ha creduto in noi, e grazie a loro ce l’abbiamo fatta! Inoltre, dopo questo enorme successo, abbiamo visto avvicinarsi anche la politica: anche i politici ora credono in noi, e stanno iniziando a darci una mano. Ma noi facciamo tutto da soli, con i soldi provenienti dal biglietto pagato volentieri dalla gente nei nostri spettacoli.

Complimenti per tutto ciò che siete riusciti a costruire in questi anni e in bocca al lupo per il futuro.
Grazie a voi e….crepi il lupo!




La rassegna "Autunno a teatro!" proseguirà sabato 29 ottobre 2011 con la Compagnia Sipario Aragonese di Ferrandina in "Tre pecore viziose" di Scarpetta.
Sempre alle ore 20:30. Sipario ore 21:00. Prezzo d'ingresso: 3,00 €. Non mancate...




(a cura di Mimmo Savino)







Ecco la locandina ufficiale della rassegna:

alt




(a cura di Mimmo Savino)






alt








Share
 

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti. LA REDAZIONE NON E' RESPONSABILE DEI COMMENTI INSERITI: l'autore si assume tutte le responsabilità sul contenuto del proprio commento. I commenti diffamatori saranno consegnati alle autorità competenti, che potranno risalire agli autori dei messaggi. Per commentare tramite Facebook cliccare sul link al gruppo Facebook "Grumonline.it" (clicca qui).

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

REDAZIONE ON LINE

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA

SULLE ALI DELLA LIBERTA'
di Alessandro Fariello
Sulle ali della Libertà

Grumonline.it