clicca per info
  • GRUMO APPULA: SABATO 28 APRILE 2018 COMMEDIA TEATRALE "UNA CICOGNA DISPETTOSA"

    Venerdì 20 Aprile 2018 11:09
  • GRUMO APPULA: LUNEDI 23 APRILE ASSEMBLEA CITTADINA

    Venerdì 20 Aprile 2018 10:29
  • GRUMO APPULA: SABATO 5 E DOMENICA 6 MAGGIO 2018 COMMEDIA TEATRALE "TAXI A DUE PIAZZE"

    Giovedì 19 Aprile 2018 11:17
  • GRUMO APPULA: APERTE LE ISCRIZIONI PER LA CORSA AMATORIALE BENEFICA PER LA RICERCA SUL CANCRO IN RICORDO DI VITO SABINO NEL WEEKEND DELLO SPORT 2018

    Giovedì 19 Aprile 2018 10:59
  • GRUMO APPULA: GIOVEDI 19 APRILE 2018 DISINFESTAZIONE ANTIALARE

    Giovedì 19 Aprile 2018 10:39
  • GRUMO APPULA: DOMENICA 22 APRILE 2018 "GRUMO APPULA FIGHT NIGHT"

    Giovedì 19 Aprile 2018 10:01

ALTRE NOTIZIE:     Binetto      Bitetto      Modugno      Toritto

World Car - Toritto

WORLD CAR

Stella Revisioni - Officina

Nicola Stella - Revisioni - Elettrauto

Autocarrozzeria-Palmadessa

Cell: 324.5986467

Autocarrozzeria Palmadessa

RACCOLTA DIFFERENZIATA

G R U M O  A P P U L A

(esposizione mastelli tra le 5:00
e le 8:00)
Differenziata Grumo Appula

B I N E T T O

(esposizione mastelli tra le 19:00
e le 23:00)

IN VIGORE DAL 30/10/2016

Autocarrozzeria Palmadessa

RIFIUTI INGOMBRANTI
CHIAMARE:
GRUMO A. 800.037.067
BINETTO
800.999.531

Binettonline.it

Farmacie Grumo App.

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent
Home I detti di Grumo

Grumonline.it - I detti di Grumo

Detti di Grumo Appula - Altri detti...

Indice
Detti di Grumo Appula
Altri detti...
E ne abbiamo ancora altri...
Tutte le pagine

A san Gìuànne ogne chélomme pass da 'ngànne.
Traduzione: A san Giovanni ogni fico finisce in gola. La festa di san Giovanni è il 24 giugno, a quell'epoca finisce la stagione dei fichi.

A san Martèine ogne muste addevènde vèine.
Traduzione: A san Martino ogni mosto diventa vino.

A sanda Lécèje crésce n 'ùcchje de gaddèine la dèje.
Traduzione: A santa Lucia la giornata cresce quanto un occhio di gallina.

A sonde Catarèìne la nàive alla spèine.
Traduzione: A santa Caterina neve sullo spino. Ultime sorprese della neve a fine aprile, quando capita la festa di Santa Caterina (30 aprile).

A sande Pite pòvere càmpe ce sté 'mbìte.
Traduzione: A San Pietro povero campo se sta in pie­di. Vuoi dire: se è arrivato fine giugno (il 29 è festa di san Pietro) e il raccolto di grano non è stato già fatto è brutto se­gno per il contadino.

A sande Véite, o vérde o secchete, metéite.
Traduzione: A san Vito, o verde o secco, mietete. Alla festa di san Vito, 15 giugno, è tempo di mietitura per il gra­no, maturo o no che sia.

Attàch u' ciucce addò vole u'patréune.
Traduzione: Attacca l'asino dove vuole il padrone.
Vuoi dire che bisogna assecondare la volontà di chi co­manda.

A Tutti i Sande ogne zìppe chiànde.
Traduzione: A Ognissanti puoi piantare ogni virgulto.

Calle de panne non fesce danne.
Traduzione: II calore dei panni (vestiti) non fa danno.

Ce azzètte è 'mbéise.
Traduzione: Chi confessa viene appeso. Cioè: chi con­fessa è condannato.

Ce bèlle vu paraj ogne e ùsse ta va duàj.
Traduzione: Se vuoi apprire bello unghie e ossa devono farti male. Vale a dire: bisogna sacrificarsi e spendere per apparire belli.

Ce a Gannelòre chjòve u' vìerne è fore; ce la Gannelòre rèite u' vìerne ava venéje.
Traduzione: Se a Candelora piove l'inverno è fuori (fi­nito); se a Candelora sorride (il tempo) l'inverno deve anco­ra venire. È una filastrocca che si riferisce alla festa di Can­delora, il 2 febbraio, e all'inverno che sta per finire.

Ce 'na fàbbreche e 'na mareit de cùsse munne 'non sèpe méich.
Traduzione: Chi non costruisce e non si sposa non sa nulla di questo mondo. Si riferisce alle due esperienze più importanti della vita: il lavoro e la famiglia.

Ce' péchere se fìsce, u' lèupe se la mange.
Traduzione: Chi pecora si fa, il lupo se la mangia.

Ce té oda fé accèite fati'accètte da nu vicclre bùne.
Traduzione: Se devi farti uccidere scegli il macellaio buono. Vuoi dire che se ti trovi nei guai scegli il male mino­re, oppure un buon difensore.

Ce tene sech, 'a va córre alla péile.
Traduzione: Chi ha sete per forza corre al pozzo.
Traduzione: Quando la donna non sente la prima chiamata, è segno che la chiamata non le conviene.

Quanne la vénde stè vacànde nànze réìte e nànze cànde, quànne a vénde stè chjèine bòne iànne se réite e tànne se cànde.
Traduzione: Quando la pancia è vuota non si ride né si canta, quando la pancia è ben piena allora si ride allora si canta.



Share
 

REALIZZAZIONE SITI WEB

Vai su WebInvent

REDAZIONE ON LINE

Community Login

L'iscrizione è GRATUITA

SULLE ALI DELLA LIBERTA'
di Alessandro Fariello
Sulle ali della Libertà

Grumonline.it